.
Annunci online

 
cicaletta 
il caos è il mio regno
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Benni
Un click per far mangiare un bambino
DYD
Outrage: un suono che ti entra dentro!
La cosa più bella che abbiano mai scritto
Una firma per Amina!
Giochi di ruolo!
Come dimenticare il caro vecchio Charlie Brown?
Dona 1 Euro!
  cerca

DISCLAIMER (ATTENZIONE): l'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. I commenti anonimi saranno inevitabilmente cancellati.

 

 

 

 

 

 



 
 
La mail è cambiataaaa:   cicaletta@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io penso a quella vecchia barzelletta, sapete, quella dove uno va da uno psichiatra e dice: " Dottore, mio fratello è pazzo, crede di essere una gallina! ". E il dottore gli dice: " Perchè non lo interna? ". E quello risponde: " E poi a me le uova chi me le fa? ". Beh, credo che corrisponda molto a quello che penso dei rapporti uomo-donna, e cioè che sono assolutamente irrazionali e pazzi e assurdi...ma credo che continuino perchè la maggior parte di noi ha bisogno di uova...

Woody Allen in " Io e Annie"

 

 

Può essere che l'amore non faccia girare il mondo, però devo ammettere che fà sì che il viaggio valga la pena.

SU GIOIA E DOLORE

Allora una donna disse: Parlaci della Gioia e del Dolore.
   E lui rispose:
   La vostra gioia è il vostro dolore senza maschera,
   E il pozzo da cui scaturisce il vostro riso, è stato sovente colmo di lacrime.
   E come può essere altrimenti?
   Quanto più a fondo vi scava il dolore, tanta più gioia potrete contenere.
   La coppa che contiene il vostro vino non è forse la stessa bruciata nel forno del vasaio?
   E il liuto che rasserena il vostro spirito non è forse lo stesso legno scavato dal coltello?
   Quando siete felici, guardate nel fondo del vostro cuore e scoprirete che è proprio ciò che vi ha dato dolore a darvi ora gioia.
   E quando siete tristi, guardate ancora nel vostro cuore e saprete di piangere per ciò che ieri è stato il vostro godimento.
   Alcuni di voi dicono: "La gioia è più grande del dolore", e altri dicono: "No, è più grande il dolore".
   Ma io vi dico che sono inseparabili.
   Giungono insieme, e se l'una siede con voi alla vostra mensa, ricordate che l'altro è addormentato nel vostro letto.

   In verità voi siete bilance che oscillano tra il dolore e la gioia.
   Soltanto quando siete vuoti, siete equilibrati e saldi.
   Come quando il tesoriere vi solleva per pesare oro e argento, così la vostra gioia e il vostro dolore dovranno sollevarsi oppure ricadere.

           Kahlil Gibran

Non si vede bene che col cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi.


 

Diario | Scritti sparsi | Canzoni | Tonta!!! | Film | Arte | Libri |
 
Film
1visite.

13 febbraio 2007

Anteprima - Thanks to Feltrinelli

Visto ieri.

Assolutamente da non perdere.
La fotografia è meravigliosa.
E il protagonista, Forest Whitaker, non a caso ha vinto il Golden Globe per la migliore interpretazione maschile. Chissà che non vinca pure l'oscar.




permalink | inviato da il 13/2/2007 alle 12:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

13 aprile 2006

Visto ieri

Latito ma alle volte trovo pure il tempo di vedere qualche film, non necessariamente comprato o noleggiato.

Film veramente carino e delicato.
Persino un bruto come Daniele s'è appassionato e parlava come uno scemo da solo dicendo "dai non può finire così non è giusto daidai che deve succedere qualcosa....hai visto???? Te l'avevo detto io...".
E Zingaretti è sempre più bravo.




permalink | inviato da il 13/4/2006 alle 15:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa

24 ottobre 2005

Stasera vado a vedere questo...


...perchè San Precario continua ad essere il mio protettore.
...perchè non ho mai creduto alle cazzate secondo le quali quella Legge avrebbe migliorato le condizioni lavorative ed incrementato i contratti a tempo indeterminato.




permalink | inviato da il 24/10/2005 alle 14:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

29 settembre 2005

Chi non l'ha mai visto?

Irrinunciabile il film di ieri, per quanto io conosca a memoria tutte le battute...


-Dimmi una che ce l'ha fatta...
-Quella gran culo di Cenerentola!




permalink | inviato da il 29/9/2005 alle 9:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

23 settembre 2005

Mai film fu più strano



Veramente veramente strano e assurdo. Ma meritevole di esser visto.
Di più non riesco proprio a dire, era troppo troppo paradossale.




permalink | inviato da il 23/9/2005 alle 12:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

18 agosto 2005

Stranezze

Ieri siamo andati al cinema all'aperto.


Un film veramente delicato. Ben fatto. Un pò al di fuori degli schemi di Ken Loach, a tratti tenero e romantico. Ma assolutamente geniale, come tutti i suoi film. Qualcuno sa spiegarmi la differenza tra l'integralismo musulmano e quello cattolico? Mi piace molto quando prende una situazione e analizza entrambi gli aspetti diametralmente opposti.

La cosa particolare di ieri è che questa Arena è finanziata, tra le altre cose, da
Radio Città Futura, una radio non da poco che ha il suo stile. Per me era scontato che nei momenti di attesa trasmettessero lle frequenze della radio sponsor.
Per me, appunto.

Hanno mandato in onda il cd della Pausini. 




permalink | inviato da il 18/8/2005 alle 10:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

26 aprile 2005

Un WE concentrato

Evidentemente in questo WE si erano messi tutti d'accordo per boicottare le mie idee riguardanti un ipotetico WE fuori...sono però riuscita a sopravvivere a ben un pranzo di matrimonio e un pranzo di comunione...a stento, ma sopravvissi.
Ne ho approfittato però per gustarmi qualche dvd:
particolare questa pellicola, in cui Gary Oldman impersona il fratello nano di uno dei due protagonisti. Un mezzo pugno allo stomaco.

a questo film ci facevo la bava da mesi e devo dire che le aspettative non sono state affatto deluse...una masochista che incontra un sadico...di sicuro molto meglio della solita barzelletta" Il masochista dice al sadico "fammi male" ed il sadico:"no."

il caro vecchio spike non delude mai...forse la pellicola che ho preferito, con alcune situazioni che parodiavano alcune fisse tipiche americane...o almeno questo è quello che ho pensato io...e altre scene che sicuramente avrebbero soddisfatto parte dell'immaginario sessuale maschile...




permalink | inviato da il 26/4/2005 alle 14:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

3 marzo 2005

Finito di leggere questo



L'unico segno cha ti faccia capire che stai superando il passato è quando questo smette di far male.




permalink | inviato da il 3/3/2005 alle 15:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

31 dicembre 2004

Sono arrivata alla fine...

Dopo aver letteralmente dicorato nell'intera giornata di ieri il sesto volume, eccomi arrivata qui.
Al settimo.
ALL'ULTIMO.
Amo quei libri che ti catturano e non ti lasciano più andare sino a quando non arrivi all'ultima pagina.
Quei libri che ti risucchiano dentro di loro sino a farti perdere la cognizione del tempo e di te stesso.
Ho atteso questo libro per anni...ho comprato e conservato i volumi della serie in attesa di averlo tutti.
Iniziare a leggerli è stata una droga, non sono più riuscita a fermarmi ed ora sono arrivata all'ultimo volume...finalmente?
Stamani l'ho preso dalla borsa e non mi decidevo ad aprirlo, limitandomi a carezzare dolcemente la copertina...mi sentivo divisa in due: da una parte, la smania, la voglia, la bramosia di aprire quelle pagine e di sapere come va a finire; dall'altra, la tristezza di dover arrivare definitivamente alla parola fine, di dover abbandonare quei personaggi che ti hanno tenuta sveglia...




permalink | inviato da il 31/12/2004 alle 10:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

21 dicembre 2004

Mannaggia alle fisse dei miei


Mannaggia alle fisse dei miei...sino a 16-17 anni mi hanno sempre mandato a dormire alle 21.30 (ma vi rendete conto??? E' da denuncia per maltrattamento su minori!!!) con la scusa che per stare riposati bisognava dormire molto...uno dei tanti effetti sortiti è stata la mia insonnia che è durata anni...sarà che ho dormito troppo prima.
Un altro effetto è che, praticamente, mi sono persa tutti quei film che meritavano di essere visti e che all'epoca trasmettevano in prima e seconda serata....praticamente inavvicinabili per me.
E allora ieri...a ciascuno il suo divano, silenzio e occhi incollati al televisore.

Degno veramente di nota
.




permalink | inviato da il 21/12/2004 alle 12:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile